Reggio Emilia
Via Emilia Santo Stefano, 3/D
Lun - Sab 9.00 - 19.30 | Dom Chiuso

Premio Bancarella

Il Premio Bancarella nasce nel 1953, ma la sua storia inizia molto prima, con un’antica comunità di venditori ambulanti della lunigiana che, tra la fine dell’Ottocento e l’inizio del Novecento, si recavano con le loro bancarelle da entrambi i lati dell’Appennino tosco-emiliano per vendere libri e almanacchi ai contadini dei villaggi.

Negli anni, grazie ai guadagni ottenuti dall’attività di ambulanti, i commercianti della lunigiana iniziarono ad aprire e gestire diverse librerie in molte città del Nord Italia. Nel 1953, questi librai cominciarono a darsi un appuntamento annuale a Pontremoli, dove ritrovarsi tutti insieme e assegnare un riconoscimento allo scrittore italiano o straniero che, col proprio libro di narrativa o di saggistica, si era distinto per il successo commerciale ottenuto.

Nel corso della sua storia, il Premio Bancarella è stato vinto, tra gli altri, da Ernest Hemingway, Giovanni Guareschi, Boris Pasternak, Oriana Fallaci, Enzo Biagi, Indro Montanelli, Umberto Eco, John Grisham, Giampaolo Pansa, Ken Follett.

FINALISTI - EDIZIONE 2018