Reggio Emilia
Via Emilia Santo Stefano, 3/D
Lun - Sab 9-19.30 | Gio 9-13 | Dom Chiuso
memoria-infanzia

Memoria come un’infanzia. Il pensiero narrante di Luigi Ghirri

Nell’oscillazione costante tra affabulare e riflettere, immaginare e conoscere, il pensare per immagini sostanzia i racconti che Luigi Ghirri realizza nel corso di un ventennio: “Week-end”, “Paesaggi di cartone”, “Kodachrome”, “Still-Life” e “Topografia- Iconografia” negli anni 70; “Esplorazioni della via Emilia”, “Paesaggio italiano” e “Il profilo delle nuvole” negli anni 80. Che raccontare voglia dire raccontarsi è indubbio. Soprattutto se, come mette in luce questo saggio di Ennery Taramelli, il poetare pensante di Ghirri narratore giunge a figurare nella relazione tra mondo esterno e mondo interiore, tra visibile e invisibile, in un viaggio di risalita del corso del Tempo. Nell’intimo connubio di memoria e immaginazione, i racconti di Luigi Ghirri scandiscono le tappe di un’erratica quête esistenziale votata alla creazione di un mondo da abitare poeticamente: un favoloso altrove che, coniugando felicemente infanzia biografica e infanzia archetipica, realizza l’utopia della riconquista del Paradiso dell’Uno, della totalità originaria.

Prenota la tua copia
Prenota la tua copia

Vuoi prenotare una copia di questo libro? Compila questo form: verificheremo la disponibilità del titolo e avrai 48 ore per andarlo a ritirare presso il punto vendita che ti indicheremo.

Maggiori
informazioni
(* campo obbligatorio)



Commenti

Il sottotitolo apparir� qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *