Reggio Emilia
Via Emilia Santo Stefano, 3/D
Lun - Sab 9-13 / 15.30-19.30 | Gio 9-13 | Dom Chiuso

Le novità dell’autunno 2018 – Parte 1

Iniziamo la nostra consueta panoramica dei libri più attesi dell’autunno: scoprite insieme a noi i nuovi romanzi firmati da George R. R. Martin, Gianrico Carofiglio, Pif, Daniel Pennac, Luca Bianchini, Giacomo Mazzariol, Khaled Hosseini e Paola Mastrocola.

Il 20 novembre, in contemporanea mondiale, “Fuoco e sangue” di George R. R. Martin è pronto a travolgere tutti gli appassionati di fantasy: un tomo di 1000 pagine che si svolge 300 anni prima degli eventi narrati nel primo volume di “Il trono di spade” e che racconta l’infuocata storia della dinastia Targaryen. Primo di due volumi, “Fuoco e sangue” narra cosa è veramente successo durante la Danza dei Draghi, perché era così micidiale visitare Valyria dopo il Disastro e quali sono stati i peggiori crimini di Maegor il Crudele.

Giulio è un ghostwriter, il suo mestiere è scrivere libri che non firmerà mai, opere di cui altri si prenderanno il merito. Un giorno il suo editore gli affida l’autobiografia di un ex poliziotto protagonista di tante indagini celebri. Sembra un incarico come tanti, da sbrigare in fretta, ma basta il primo incontro con quell’uomo per capire che non sarà così. L’ex poliziotto racconta infatti storie vere, avvincenti, formidabili e in più nasconde un mistero: perché un giorno, di punto in bianco, nel bel mezzo di una carriera leggendaria, ha deciso di lasciare tutto senza dare spiegazioni? A inizio 2019 arriva “La versione del poliziotto”, il nuovo giallo di Gianrico Carofiglio.

“…e Dio perdona tutti” segna invece il debutto nella narrativa di Pif, autore televisivo e cinematografico tra i più amati e interessanti in circolazione. La storia è quella di Arturo, 35enne agente immobiliare, scapolo, amante della buona cucina e pignolo allo sfinimento. S’innamorerà di Lei, la bellissima figlia del miglior pasticciere di Palermo. Ma c’è un problema: la ragazza è molto cattolica, mentre Arturo ha diversi problemi con la religione. Conquistarla sarà una girandola di equivoci che culminerà in una scelta radicale: per tre settimane, Arturo metterà in pratica, alla lettera, tutte le regole e gli insegnamenti del cristianesimo, così come escono dalla bocca di Papa Francesco. Le conseguenze saranno catastrofiche e rivoluzionarie. L’appuntamento in libreria è fissato per novembre.

Poco dopo la morte del fratello Bernard, Daniel Pennac allestisce una lettura scenica di un celebre racconto di Herman Melville, “Bartleby lo scrivano”, per il quale lui e il fratello avevano la medesima predilezione. Alternando gli estratti di quell’adattamento teatrale e gli aneddoti su Bernard, Pennac tratteggia il ricordo del fratello scomparso, vero e proprio complice, insostituibile compagno di vita. “Mio fratello”, atteso per ottobre, è un libro d’amore profondo, lucido e toccante.

A settembre uscirà invece il nuovo romanzo di Luca Bianchini, ambientato a Trieste negli anni Sessanta. Angela è una giovane ragazza madre, abbandonata dall’uomo che l’ha messa incinta quando a nascere è stata la piccola Emma e non un erede maschio. La bambina crescerà nella famiglia materna, fra un nonno che rimpiange il dominio austriaco, uno zio playboy e altri parenti pittoreschi. Quando anche Angela se ne andrà, Emma diventerà la figlia di tutti, crescendo libera e anticonformista. Fino a quando, una volta cresciuta, si metterà alla ricerca di quel padre vigliacco…

Dopo lo straordinario successo di “Mio fratello rincorre i dinosauri”, a novembre esce il nuovo romanzo di Giacomo Mazzariol: “Gli squali”. Max frequenta l’ultimo anno di liceo in un istituto della provincia veneta. Quando crea un’app dedicata agli studenti che devono orientarsi nelle scelte universitarie, la sua vita cambia: l’intuizione ha un seguito strepitoso e lui si ritrova in mano un contratto di lavoro con destinazione Roma. Proiettato prima del tempo nel territorio degli adulti, vivrà momenti di irresistibile entusiasmo, ma ben presto la nuova situazione gli creerà un sacco di problemi con gli amici di sempre e con Anna, ex compagna di scuola molto speciale. Max dovrà allora capire cos’è davvero importante per lui e recuperare velocemente il proprio equilibrio perduto.

Un altro ritorno molto atteso è quello di Khaled Hosseini, che in autunno sarà sugli scaffali delle librerie con “Preghiera del mare”. L’autore di “Il cacciatore di aquiloni” e “Mille splendidi soli” ci farà nuovamente palpitare e commuovere con la lettera che un padre scrive al suo bambino, di notte, su una spiaggia buia, in mezzo a persone che parlano una lingua a lui sconosciuta. Fra i ricordi di un passato fatto di cose semplici e l’incertezza di un futuro alla ricerca di una nuova casa, si avvicina il mattino, quando i due dovranno affrontare il mare davanti a loro…

Chiudiamo questa prima carrellata di novità con “Leone” di Paola Mastrocola, in uscita a fine anno. Katia è una madre separata, presa dal lavoro, con pochi soldi in tasca. Un giorno, con stupore e vergogna, scopre che suo figlio Leone, un bambino di 6 anni solitario e timido, prega spesso e un po’ ovunque: per strada, al cinema, in bagno. Prega quando è preoccupato, quando gli manca la nonna, quando vorrebbe un bacio dalla sua compagna di banco. La voce circola alla svelta e Leone diventa lo scandalo della scuola e del quartiere intero. Tanti lo deridono, ma molti iniziano a confessargli sogni e desideri…

Se vi siete persi le altre “puntate” delle anticipazioni 2018, le trovate qui:

Le novità dell’autunno 2018 – Parte 2

Le novità dell’autunno 2018 – Parte 3

Le novità dell’autunno 2018 – Parte 4