Reggio Emilia
Via Emilia Santo Stefano, 3/D
Lun - Sab 9 - 19.30 | Gio 9 - 13 | Dom Chiuso

Alessia Gazzola vince il Bancarella 2019

Il Premio Bancarella 2019 (assegnato da un’ampia selezione di librerie indipendenti) è stato vinto da Alessia Gazzola con il suo romanzo “Il ladro gentiluomo”, la più recente indagine di Alice Allevi, l’anatomopatologa più famosa e amata della letteratura italiana.

“Sono commossa e felice. Sento di dover ringraziare di vero cuore i librai, è un riconoscimento incredibile per me. E ringrazio la mia casa editrice, la Longanesi, e il gruppo editoriale GeMS per l’affetto, il rispetto e la protezione. Con loro mi sento come in una famiglia”, ha dichiarato Alessia Gazzola al termine della premiazione. “Il ladro gentiluomo” ha vinto con 149 voti, lasciandosi alle spalle Marco Scardigli con “Évelyne” (giunto secondo con 88 voti), Marino Magliani con “Prima che te lo dicano gli altri” (terzo, 68 voti), Giampaolo Simi con “Come una famiglia” (quarto, 66 voti), Tony Laudadio con “Preludio a un bacio” (quinto, 57 voti) ed Elisabetta Cametti con “Dove il destino non muore” (sesta, 49 voti).

Il Premio Bancarella 2019 è stato assegnato ad Alessia Gazzola domenica 21 luglio 2019 sullo sfondo di Piazza della Repubblica a Pontremoli. A consegnarlo all’autrice di “Il ladro gentiluomo” sono state la scrittrice Sara Rattaro (Presidente del Premio e vincitrice del Premio Bancarella 2015 con il romanzo “Niente è come te”) e la conduttrice e attrice Gioia Marzocchi.

Alessia Gazzola succede a Dolores Redondo, vincitrice del Premio Bancarella 2018 con il thriller “Tutto questo ti darò” e inserisce il suo nome in un albo d’oro che vanta autori del calibro di Ernest Hemingway, Oriana Fallaci, Enzo Biagi, Indro Montanelli, Umberto Eco, John Grisham e Ken Follett.

Per sapere tutto sul Premio Bancarella e sui principali riconoscimenti letterari, consultate la sezione del nostro sito dedicata ai premi.

(notizia pubblicata il 24 luglio 2019)