Reggio Emilia
Via Emilia Santo Stefano, 3/D
Lun - Sab 9 - 19.30 | Gio 9 - 13 | Dom Chiuso

Venti corpi nella neve

Case Rosse, minuscolo borgo nell’Appennino tosco-emiliano, ha un primato: è la sede del commissariato più piccolo d’Italia, diretto da Roberto Serra con l’aiuto dell’agente Manzini. Non succede mai nulla, se non qualche rissa tra ubriachi il sabato sera.

Ma la notte del Capodanno del 1995 una telefonata sveglia Manzini in piena notte. Ci sono tre cadaveri: un uomo, una donna e una bambina sono stati colpiti a morte da distanza ravvicinata, con un fucile. È un’esecuzione. A chi appartengono questi corpi straziati che chiedono giustizia? Chi ha violato la pace di quel piccolo paese perso tra le montagne, e per quale motivo?

Leggi l’intervista esclusiva a Giuliano Pasini realizzata in occasione dell’uscita della seconda indagine del commissario Serra, “Io sono lo straniero”.

Prenota la tua copia
Prenota la tua copia

Vuoi prenotare una copia di questo libro? Compila questo form: verificheremo la disponibilità del titolo e avrai 48 ore per andarlo a ritirare presso il punto vendita che ti indicheremo.

Maggiori
informazioni
(* campo obbligatorio)



Rassegna stampa

Il sottotitolo apparir� qui
Recensione a "Venti corpi nella neve" firmata da Antonio D'Orrico

Corriere della Sera - 12 febbraio 2012

Scarica .pdf

Commenti

Il sottotitolo apparir� qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *