Reggio Emilia
Via Emilia Santo Stefano, 3/D
Lun - Sab 9.00 - 19.30 | Dom Chiuso

Madonna della Ghiara

In occasione del 400° anniversario della traslazione dell’immagine miracolosa della B. V. della Ghiara nella nuova basilica, ho sentito il bisogno di scrivere alcune riflessioni che scaturiscono dalla mia esperienza con la devozione mariana e in particolare con la Madonna regina di Reggio Emilia. Il testo riporta una breve parte relativa alla storia dell’immagine miracolosa e della nuova basilica costruita dopo la grande risonanza del miracolo del sordomuto Marchino, ma è incentrato in modo particolare sulle mie riflessioni personali e sulle emozioni e pensieri che provo davanti ai vari dipinti e alle opere d’arte del santuario, che ho iniziato a frequentare fin dalla mia infanzia. Una breve descrizione delle principali opere artistiche della basilica, senza alcuna presunzione di scrivere pagine di critica d’arte, è l’occasione per contestualizzare le mie riflessioni, che iniziano con l’analogia tra la mia esperienza a Lourdes e quella vissuta in Ghiara, essendo Maria il filo conduttore della mia vita spirituale. Lei ha iniziato a Lourdes il mio percorso di avvicinamento a Gesù e ha continuato a casa, nella mia città e in questa splendida basilica, tenendomi per mano e conducendomi sempre più vicino a suo Figlio. In questo libro ho voluto rendere omaggio alla Beata Vergine della Ghiara e a Maria, che come Madre amorevole e attenta ai suoi figli ci protegge e ci aiuta in ogni momento della nostra vita. In particolare il mio desiderio è di esprimere non solo la mia devozione alla basilica, ma anche quella che credo risieda nel cuore di tutti i reggiani per la loro Regina.

(Rita Coruzzi)

Prenota la tua copia
Prenota la tua copia

Vuoi prenotare una copia di questo libro? Compila questo form: verificheremo la disponibilità del titolo e avrai 48 ore per andarlo a ritirare presso il punto vendita che ti indicheremo.

Maggiori
informazioni
(* campo obbligatorio)



Commenti

Il sottotitolo apparir� qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *