Reggio Emilia
Via Emilia Santo Stefano, 3/D
Lun - Sab 9 - 19.30 | Gio 9 - 13 | Dom Chiuso

L’ultima vittima

A una prima occhiata sembra un college come tanti, forse solo un po’ più esclusivo e curato degli altri. Immerso negli splendidi boschi del Maine, ha un immenso parco, lunghi corridoi, aule luminose, un attrezzato laboratorio di scienze e uno di informatica. Ma a fare la differenza, a Evensong, sono gli alunni. Qui, infatti, vengono accolti ragazzi che hanno subito gravi traumi, che devono riaprire gli occhi e tornare a vivere, perché la morte li ha sfiorati troppo da vicino.

Il posto giusto per Teddy Clock: ha solo quattordici anni, ma è già sopravvissuto a due spaventosi massacri. Due anni fa la sua famiglia d’origine è stata sterminata e da poco una misteriosa e spietata mano omicida gli ha strappato anche i genitori adottivi. Solo a Evensong Teddy potrà ricevere l’aiuto di cui ha un disperato bisogno e riuscire a trovare le parole per raccontare al detective Jane Rizzoli quello che ha visto. Ma per Teddy non sembra esistere un posto sicuro e la morte varca anche l’alto cancello del college.

Per Jane e la sua amica Maura Isles, l’anatomopatologa, è l’inizio di un’indagine complessa, a caccia di un assassino che sembra mosso solo da un istinto sadico e crudele e che invece ha un piano preciso ed efferato. Un piano che va compreso e sventato prima che sia troppo tardi.

Prenota la tua copia
Prenota la tua copia

Vuoi prenotare una copia di questo libro? Compila questo form: verificheremo la disponibilità del titolo e avrai 48 ore per andarlo a ritirare presso il punto vendita che ti indicheremo.

Maggiori
informazioni
(* campo obbligatorio)



Commenti

Il sottotitolo apparir� qui

One Response to L’ultima vittima

  1. LadyAileen says:

    L'ultima vittima è il decimo volume della serie thriller che racconta le indagini del detective Jane Rizzoli e l'anatomopatologa Maura Isles. I libri sono strettamente collegati solo per quel che riguarda le vicende personali delle due protagoniste mentre i casi sono diversi volume dopo volume. Leggere i precedenti prima di passare a questo, fa comprendere meglio al lettore i legami tra alcuni personaggi. Da questa serie, inoltre, è stato tratto anche un telefilm dal titolo: Rizzoli & Isles.
    E' il primo libro che leggo di quest'autrice e devo ammettere che sono rimasta piacevolmente colpita per cui devo recuperare al più presto i volumi precedenti.
    La storia, attraverso vari punti di vista (i principali restano comunque quelli di Jane e Maura ma avrei evitato di inserirne così tanti), racconta di Teddy Clock, un adolescente sfuggito per due volte alla morte purtroppo qualcuno ora è sulle sue tracce. Per tenerlo al sicuro viene portato all'Istituto Evensong, una scuola che accoglie ragazzi con gravi traumi. Chi è che sta cercando di uccidere Teddy e perché.
    Una vicenda intricata e coinvolgente con la giusta dose di suspense e colpi di scena, stile scorrevole e personaggi davvero simpatici (la loro crescita avviene volume dopo volume).
    L'autrice cita molte volte eventi accaduti in precedenza, per cui all'inizio è un tantino destabilizzante ma quando l'attenzione si sposta sulle indagini del caso le cose vanno decisamente meglio.
    L'autrice non si risparmia sui dettagli e scene forti ma a colpire il lettore è il modo in cui descrive le scene del crimine: freddo e professionale.
    Come accennato precedentemente ci sono vari punti di vista tra cui quelli di tre ragazzi (Julian, Claire e Will) che frequentano l'istituto Evernsong e che sembrano avere una passione per le autopsie e le indagini. Non è che per caso l'autrice vuole scrivere una serie su di loro?
    Non mi resta che leggere i volumi precedenti e aspettare il prossimo volume anche perché alcune questioni legate a Maura e Jane sono rimaste in sospeso.
    Se state cercando un thriller da portare quest'estate in spiaggia, questo potrebbe fare al caso vostro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *