Reggio Emilia
Via Emilia Santo Stefano, 3/D
Lun - Sab 9 - 19.30 | Dom 10 - 13 / 15.30 - 19.30

La paura non può dormire

Una raccolta di saggi in cui l’autrice parla della sua infanzia e giovinezza, racconta le persecuzioni subite a opera dei servizi segreti e riflette anche su questioni legate alla propria scrittura, ai suoi aspetti letterari e politici. Ma soprattutto fa emergere la quotidianità della vita sotto la dittatura di Ceausescu e i “danni psicologici inferti coscientemente” sui moti dell’anima.

Cosa può fare la letteratura in questo caso?, si chiede Müller. “La letteratura non può scardinare una dittatura, ma può, attraverso la ricerca della verità, inventare una lingua e mostrare quello che accade dentro ognuno di noi.”

In questa raccolta sono inclusi una ventina di saggi e discorsi, tra cui la grande orazione pronunciata per il conferimento del premio Nobel,  il ricordo dell’amico Oskar Pastior e del tempo trascorso insieme a lui per lavorare al romanzo “L’altalena del respiro”, ritratti di amici e contemporanei.

Prenota la tua copia
Prenota la tua copia

Vuoi prenotare una copia di questo libro? Compila questo form: verificheremo la disponibilità del titolo e avrai 48 ore per andarlo a ritirare presso il punto vendita che ti indicheremo.

Maggiori
informazioni
(* campo obbligatorio)



Commenti

Il sottotitolo apparir� qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *