Reggio Emilia
Via Emilia Santo Stefano, 3/D
Lun - Sab 9.00 - 19.30 | Dom Chiuso

La notte delle stelle cadenti

Berlino, 9 luglio 1944. Il tenente colonnello Martin Bora, ex agente dell’Abwehr, il servizio segreto della Wehrmacht, è in arrivo dal fronte italiano. Ha ottenuto una licenza – con sua sorpresa, considerato lo sforzo bellico – per partecipare ai funerali dello zio, un illustre clinico in rotta con il regime nazista. Voci indiscrete sul suicidio dello zio, strenuo oppositore del progetto medico nazista “vite inutili”, lo insospettiscono. E, intorno, incontri che sembrano provocazioni gli fanno percepire qualcosa di strano nell’atmosfera. Di tutti gli appuntamenti, il più preoccupante è quello a cui non si può sottrarre: con Arthur Nebe, il capo della Kripo, la polizia criminale. Da lui riceve un incarico speciale: indagare sull’omicidio del Mago di Weimar, Walter Niemeyer, alias Sami Mandelbaum, ebreo galiziano, alias Magnus Magnusson, astrologo scandinavo, il veggente dell’alta società. Una sola domanda Martin non può fare: perché proprio io, “perché non si assegna il caso a un funzionario della polizia criminale?”. Poco tempo dopo un evento completerà lo scenario: il 20 luglio 1944, l’attentato di von Stauffenberg cui Hitler sfuggì per puro caso.

L’originalità della serie di Martin Bora, alfiere di principi ormai inattuali, che rappresenta idealmente lo scontro tra la tradizione d’onore dell’ufficiale tedesco e l’obbedienza al nazismo, è data dalla capacità dell’autrice di immergere il mistero del delitto nel complotto della grande storia, con una ricostruzione sapiente e drammatica.

Prenota la tua copia
Prenota la tua copia

Vuoi prenotare una copia di questo libro? Compila questo form: verificheremo la disponibilità del titolo e avrai 48 ore per andarlo a ritirare presso il punto vendita che ti indicheremo.

Maggiori
informazioni
(* campo obbligatorio)



Commenti

Il sottotitolo apparir� qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *