Reggio Emilia

Giocare da uomo

Javier Zanetti arriva all’Inter nel 1995. Diciotto anni – di cui quindici trascorsi vestendo la fascia da capitano – in cui il timido ragazzo argentino ha vinto tutto e convinto tutti. Chi lo ha allenato, e sono stati moltissimi i tecnici a essersi seduti sulla panchina dell’Inter, ne ha sempre apprezzato le qualità tecniche, e ancor più la costanza e la tenacia. Giacinto Facchetti provava per lui l’affetto di un padre, il presidente Moratti lo considera l’unica pedina davvero insostituibile nello scacchiere interista, i compagni da sempre gli riconoscono autorevolezza in campo e fuori dal campo.

Ma chi è l’uomo dietro al campione? E cosa spinge questo ragazzo di quarant’anni a salire palla al piede a centrocampo sempre con lo stesso, eterno entusiasmo? In questo libro Javier Zanetti – con l’aiuto di Gianni Riotta – si racconta, lasciando negli spogliatoi la timidezza e parlando a tutto campo dell’Inter, del triplete, di Mourinho, dell’infanzia difficile a Buenos Aires, della famiglia e dei valori in cui crede perché, per correre dietro a ragazzi che hanno la metà dei tuoi anni, non basta avere fiato, ci vuole il carattere di un vero uomo.

Prenota la tua copia
Prenota la tua copia

Vuoi prenotare una copia di questo libro? Compila questo form: verificheremo la disponibilità del titolo e avrai 48 ore per andarlo a ritirare presso il punto vendita che ti indicheremo.

Maggiori
informazioni
(* campo obbligatorio)



Commenti

Il sottotitolo apparir� qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *