Reggio Emilia
Via Emilia Santo Stefano, 3/D
Lun - Sab 9 - 19.30 | Dom Chiuso

Dopo

Sono passati dieci anni da quando Sarah è scappata, dopo tre anni di prigionia in uno scantinato, esposta alle torture di Jack Derber. Sarah ha cambiato nome e vita, ma non riesce a cambiare il proprio destino: ancora oggi vive in una prigionia autoimposta, in preda a mille fobie, vittima delle proprie notti insonni, rinchiusa da mesi nel proprio appartamento di Manhattan. Fino a quando l’FBI la informa dell’approssimarsi di una scadenza importante. L’udienza per il rilascio di Jack Derber.

E l’uomo, accusato solo di rapimento, potrebbe davvero tornare libero. Sarah non può consentirlo, perché lei sa. Sa che Derber non è soltanto un rapitore. È un assassino. Lo sa perché lei non era da sola, in quello scantinato. Con lei c’erano altre due ragazze, Christine e Tracy, e per i primi mesi ce n’era anche una terza: Jennifer, la sua migliore amica. E Sarah sa con certezza, anche se non l’ha mai rivelato a nessuno, che Jennifer è morta per mano di Derber.

C’è una sola speranza, per tenere il mostro in prigione: ritrovare il corpo di Jennifer. Per questo, Sarah troverà la forza di riallacciare i contatti con le altre sopravvissute, nonostante l’odio e i segreti che le dividono. Ma ad attenderle c’è un segreto ancora più terribile.

Prenota la tua copia
Prenota la tua copia

Vuoi prenotare una copia di questo libro? Compila questo form: verificheremo la disponibilità del titolo e avrai 48 ore per andarlo a ritirare presso il punto vendita che ti indicheremo.

Maggiori
informazioni
(* campo obbligatorio)



Video

Il sottotitolo apparir� qui

Commenti

Il sottotitolo apparir� qui

One Response to Dopo

  1. LadyAileen says:

    Lo stile è scorrevole e veloce, non mancano svolte inaspettate e il colpo di scena finale sorprendente (avevo già una vaga idea di cosa aveva escogitato l'autrice, solo che non conoscevo come si sarebbe incastrato il tutto).
    Quello che invece mi ha lasciato un po' perplessa è la caratterizzazione dei personaggi. Sarah ci viene presentata come una donna che dopo dieci anni è ancora affetta da vari disturbi e improvvisamente riesce a lasciare l'appartamento, ritrovarsi di nuovo nelle grinfie di folli, prendere vari voli aerei, risolvere un mistero e uscirne indenne. Questo cambiamento di personalità mi è sembrato troppo repentino.
    Anche per le altre donne rapite le cose non vanno meglio. Per esempio, Christine dapprima decide che non vuole avere niente a che fare con questa ricerca del corpo, perfino il pericolo che potrebbero correre le sue due figlie non riesce a farle cambiare idea ma poi improvvisamente decide di unirsi alla ricerca del corpo.
    L'idea di base è intrigante e la storia è abbastanza inquietante e coinvolgente (sono stati inseriti molti elementi per far progredire la trama: le sette religiose, BDSM, gli intrighi nel mondo accademico dell'Università e la moglie del rapitore scomparsa).
    Un thriller che mette in primo piano la determinazione e la forza di una donna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *