Reggio Emilia
Via Emilia Santo Stefano, 3/D
Lun - Sab 9-19.30 | Dom Chiuso

Marco Boato presenta “Il lungo ’68 in Italia e nel mondo”

Sabato 28 aprile 2018, alla Libreria All’Arco di Reggio Emilia, Marco Boato ha presentato il suo libro “Il lungo ’68 in Italia e nel mondo”: un’analisi critica che ricostruisce con rigore non solo cosa fu il Sessantotto nel nostro Paese e all’estero, ma da cosa nacque, come si caratterizzò il movimento e che cosa resta a 50 anni di distanza.

La ricostruzione storica risale all’inizio degli anni ’60 e si conclude negli anni ’70, perché il 1968 è diventato una data “periodizzante” anche per gli storici, ha segnato una svolta e una frattura tra il prima e il dopo. Nulla è stato più come prima. L’analisi critica di Boato sottolinea come nel movimento ci siano stati anche errori ideologici e contraddizioni politiche, ingenuità e slanci utopici che poi non si sono realizzati. Tant’è vero che Mauro Rostagno, uno dei leader del ’68, in occasione del ventennale disse: “Per fortuna non abbiamo vinto”.

Marco Boato, laureato in sociologia, è stato docente universitario e giornalista, nonché parlamentare in varie legislature.

L’incontro è stato condotto da Leonardo Angelini, psicologo e psicoterapeuta.