Reggio Emilia
Via Emilia Santo Stefano, 3/D
Lun - Sab 9-19.30 | Dom 10-13 / 15.30-19.30

Carla Maria Russo ha presentato “Le nemiche”

Sabato 3 marzo 2018, alla Libreria All’Arco di Reggio Emilia, Carla Maria Russo ha presentato il suo romanzo storico “Le nemiche”. Nella Mantova del Cinquecento, alla corte dei Gonzaga, si consuma la feroce rivalità fra Isabella d’Este e la nuova moglie di suo padre, Lucrezia Borgia.

Intrighi, tradimenti, congiure, amori travolgenti e impossibili, stragi e tragedie familiari dilanieranno le più potenti corti del Rinascimento, mentre la vendetta di Isabella conduce Lucrezia verso il suo amaro destino.

Carla Maria Russo è nata a Campobasso, in Molise. Fin dalla più tenera età ha abitato in diverse città, seguendo i trasferimenti di suo padre, agente di pubblica sicurezza, fino a quando, all’età di tredici anni, è approdata a Milano, da dove non si è più mossa e che considera la sua città. Dopo la maturità classica, si è laureata in Lettere Moderne con una tesi in Storia del Risorgimento e ha iniziato a insegnare Italiano e Latino nei licei. Agli inizi degli anni 90 ha lasciato l’insegnamento per dedicarsi alla ricerca storica, sua antica passione, e alla scrittura. Ha esordito nella narrativa nel 2003 con alcuni libri per ragazzi, ma è con il romanzo storico “La sposa normanna” che ha raggiunto il successo, vincendo anche il Premio Città di Cuneo Primo Romanzo e il premio Feudo di Maida. Successivamente ha pubblicato “Il cavaliere del giglio”, “L’amante del doge”, “Lola nascerà a diciott’anni” (vincitore del premio letterario Fenice Europa), “La regina irriverente” e “La bastarda degli Sforza”.

L’incontro ha visto la partecipazione di Davide Dazzi (Società Reggiana di Studi Storici), della professoressa Aurelia Fresta e di Giuseppe Adriano Rossi (Deputazione di Storia Patria per le Antiche Province Modenesi – Sezione di Reggio Emilia).

L’evento è stato organizzato in collaborazione con la Società Reggiana di Studi Storici e con la Deputazione Reggiana di Storia Patria.