Reggio Emilia
Via Emilia Santo Stefano, 3/D
Lun - Sab 9.00 - 19.30 | Dom Chiuso

L’incontro con Alexander McCall Smith

Venerdì 10 maggio 2019, alla Libreria All’Arco di Reggio Emilia, è venuto a trovarci lo scrittore scozzese Alexander McCall Smith, che ci ha presentato il suo romanzo “L’insostenibile leggerezza degli scone”.

Fra sposi titubanti, bambini tenaci, vicini di casa dispettosi e fortune che inaspettatamente cambiano verso, McCall Smith ci riporta fra i personaggi del condominio al 44 di Scotland Street, con i loro legami, i loro problemi quotidiani, le loro riflessioni sulla vita, sullo sfondo di una Edimburgo inedita e affascinante.

Alexander McCall Smith è nato a Bulawayo (Zimbabwe) nel 1948 e vive in Scozia. Scrittore e giurista, ha insegnato legge all’Università del Botswana e Criminal Law e Medical Law all’Università di Edimburgo. E’ stato presidente del comitato etico del British Medical Journal e membro del Comitato Internazionale di Bioetica dell’UNESCO. Appassionato musicista, suona il fagotto. Fra la sue numerose opere letterarie, è conosciuto in particolar modo per i romanzi con protagonista la detective Precious Ramotswe, responsabile della No. 1 Ladies’ Detective Agency, e per la serie di romanzi ambientati a Edimburgo, nel condominio al 44 di Scotland Street.

Alberto Cadoppi, professore di Diritto penale all’Università di Parma e presidente del Rotary Club Reggio Emilia – Val di Secchia (co-organizzatore dell’evento), ha condotto la serata dialogando con l’autore.